Il contributo di Centrica al Grande Museo del Duomo di Firenze

Il contributo di Centrica al Grande Museo del Duomo di Firenze

Centrica ha realizzato una serie di campagne di digitalizzazione diretta on-site e prodotti interattivi per Il Grande Museo del Duomo di Firenze. In particolare:

Porta del Paradiso:
L’intera Porta e le singole formelle del Ghiberti digitalizzate ad altissima risoluzione e rese accessibili su touch screen ed app iOS/Android.
Le tecnologie di Centrica consentono di ingrandire i dettagli della Porta e delle singole formelle, di avere una guida audio/video interattiva per una panoramica sull’opera, di scoprire le storie della Bibbia attraverso i temi, potenziati dall’approccio ontologico che consente navigazioni tematiche.

Battistero:
I Mosaici del Battistero non hanno più segreti grazie alla campagna di digitalizzazione ad altissima risoluzione delle otto “vele“ dei mosaici e della volta sopra l’altare.
L’applicazione touch screen e l’app consentono di avvicinarsi ai mosaici attraverso 23 viste panoramiche a 360° (una per ogni bifora, una per l’intero Battistero e una per l’altare). Anche in questo caso è possibile scoprire i temi rappresentati nei Mosaici attraverso la piattaforma software di Centrica.

Altare d’argento e Croce:
La digitalizzazione ad altissima risoluzione e l’applicazione touch screen permettono di apprezzare la straordinaria qualità dell’opera, i dettagli e i temi raccontati nell’Altare e nella Croce. L’installazione è disponibile nella Sala del Tesoro.

Parati del Pollaiolo:
I 27 “ricami“, attribuiti al Pollaiolo e restaurati dall’Opificio delle Pietre Dure, si rivelano nelle loro trame, grazie alla digitalizzazione estremamente accurata realizzata da Centrica.
L’applicazione touch screen rende accessibili e analizzabili in ogni dettaglio i ricami.

Porta Nord:
Come per la Porta del Paradiso, Centrica ha realizzato la campagna di digitalizzazione ad altissima risoluzione e l’applicazione touch screen che rivela la maestria del Ghiberti nel realizzare quest’opera e ne rende comprensibili i temi.

Le campagne di digitalizzazione e la tecnica di mosaicatura delle immagini, realizzate da Centrica, hanno consentito di ottenere qualità e risoluzioni elevatissime (immagini dell’ordine di alcuni Gigapixel).

Tutte le applicazioni interattive sono basate sulla Uffizi Touch® Platform, piattaforma che integra le piattaforme abilitanti realizzate da Centrica, come XLimage® e XLknowledge®, che consentono una esperienza avvincente sia per il turista, curioso di conoscere e scoprire, che per lo studioso, desideroso di poter verificare ciò che non ha mai potuto apprezzare così da vicino.

Dalle 15:00 del 29/10/2015 il Grande Museo del Duomo di Firenze sarà aperto al pubblico.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.